Trapani sogna il cargo mediterraneoGrazie alla compagnia aerea Albastar lo scalo siciliano potrebbe diventare l'hub del fresco isolano


Recentemente la compagnia iberica Albastar (l'azionariato è però prevalentemente italiano) ha festeggiato i dieci anni di attività. Lo ha fatto al termine del volo Milano Malpensa-Trapani, ai comandi del comandante Gaetano Cannone. Albastar è una compagnia nota per la specializzazione nei viaggi religiosi, ma non nasconde legittime velleità anche nel settore cargo, giacché guarda con interesse a tutto il bacino mediterraneo e al vicino oriente, soprattutto Israele. In ciò trova conforto e interesse Airgest, società che gestisce l'aeroporto ex militare (qui erano stanziati i famosi F-104 dell'Aeronautica Militare Italiana) di Trapani Birgi, e che potrebbe mirare a creare un canale di sbocco aereo per la produzione agroalimentare della zona, compreso l'ormai famoso gambero rosso di Mazara, e non solo, visto che comunque è ideale trampolino per Lampedusa e Pantelleria. Insomma una posizione strategica, ancor di più della vicina Palermo. Si vedrà in breve se la compagnia deciderà di entrare nel trasporto aereo di merci, settore al momento poco seguito dalle altre compagnie.