Gli ultimi punti dell'offensiva Vw GroupAnnunciate le ultime decisioni assunte in seno al colosso tedesco



Volkswagen Group aggiunge nuovi elementi alla sua politica indirizzata all'elettrificazione della gamma prodotto. A Salzgitter, in Bassa Sassonia, sarà investito poco meno di un miliardo di euro nella costruzione di uno stabilimento produttivo da cui usciranno, una volta ultimato, le celle batteria per i veicoli a zero/ridotte emissioni destinati al mercato europeo.

Sempre nell'area del Vecchio Continente si stanno valutando una serie di siti potenziali e avviando negoziati concreti con gli stessi con l'obiettivo di dare vita all'impianto multibrand già approvato.

Il Gruppo tedesco è ritornato inoltre sull'offerta pubblica iniziale (IPO secondo la dizione inglese) per TRATON SE che intende preparare e lanciare entro la pausa estiva, basandosi sugli sviluppi del mercato.

Quanto invece al futuro delle controllate MAN Energy Solutions (ES) e RENK AG, al momento in bilico, competerà al Consiglio di Amministrazione del colosso europeo studiare quale tra le soluzioni possibili (partnership, joint venture, vendita sia parziale sia completa) possa garantire, al ramo ingegneria meccanica del colosso, le condizioni necessarie ad aprire percorsi di sostenibilità e crescita.

Partner