Mi chiamo Maxus e vengo da lontano (Video)In Cina è il Datong, che vuol dire superare. Un LCV quindi che non nasconde le sue ambizioni


(descrizione)Sbarca in Italia MAXUS, brand con il quale Saic Motors, terzo costruttore cinese per volumi, commercializza i suoi veicoli commerciali. La gamma MAXUS, in cinese ‘Datong’ ossia ‘superare’, è composta da eDeliver 3 ed eDeliver 9. Mezzi votati all’ultimo miglio che si differenziano per le dimensioni, uno small van il primo, un midi van il secondo. 

 

I modelli saranno due: “3” e “9”

Maxus eDELIVER 3 è disponibile con due passi per una lunghezza totale di 4.555 o 5.145 mm per 1.895 0 1.990 mm di altezza e una capacità di carico da 4,8 a 6,3 metri cubi. La portata varia dagli 865 ai 990 kg. È equipaggiato con batterie al litio da 35 o 52,5 kWh fornite da CATL, ricaricabili in corrente continua in 45 minuti oppure in 6-8 ore in corrente alternata. L’autonomia nel ciclo urbano può raggiungere i 342 km (secondo il ciclo WLTP). (descrizione)Due i posti a sedere. Si parte dai 30.409,84 euro, Iva esclusa. Il veicolo gode della garanzia di 5 anni o 100.000 km (8 anni/160.000 km la batteria di trazione), con servizio di assistenza stradale incluso. Entro la fine dell’anno è previsto l’arrivo della versione Chassis Cab.

 

L’autotelaio per gli L2 e L3 del modello “9”

(descrizione)Più numerosa la famiglia Maxus eDELIVER 9. Il veicolo è disponibile in versione Van (con tre lunghezze e due altezze per un volume di carico da 9,7 a 12,3 metri cubi e una portata tra gli 860 e i 1.410 kg) e Chassis Cab (solo sui passi più lunghi). Il primo è proposto con batterie da 51,5, 72 e 88,55 kWh, il secondo esclusivamente con quella da 65kWh. Per il pieno di energia sono necessarie 8-10 ore in corrente alternata, da 36 a 45 minuti in corrente continua. Con eD9 Van si possono percorrere fino a 353 km in città che si riducono a 242 per lo Chassis (ciclo WLTP). Da 55.368,85 euro Iva esclusa. La garanzia è di 3 anni o 100.000 km (8 anni/160.000 km la batteria di trazione), anche in questo caso con servizio di assistenza stradale incluso. Presto sarà proposto anche in configurazione DoubleCab-in Van e Window Van.

 

(descrizione)La gamma Maxus in Italia è commercializzata da Koelliker, gruppo fondato nel 1936 che nel 2021 ha aperto un nuovo capitolo debuttando nel settore dell’elettrico con KGen, ambizioso progetto di “generazione di nuova mobilità”. Sono quattro, infatti, oltre a Maxus, i nuovi marchi automobilistici hi-tech e innovativi che Koelliker si accinge a introdurre nella Penisola: Aiways, Karma, Seres e Weltmeister. 

In KGen di fianco a Koelliker sono coinvolti anche Enel X, Microsoft e Santander Consumer Bank, rispettivamente per le tecnologie di ricarica dei veicoli elettrici, la trasformazione digitale e le soluzioni di finanziamento. Lo scopo è offrire ai clienti una gamma di servizi e prodotti all’avanguardia e su misura, contribuendo alla creazione di un hub unico di soluzioni di mobilità elettrica complete e integrate.

Partner