TomTom Telematics cambierà nomeIl cambio in Webfleet Solutions sarà ufficiale dal primo ottobre 2019



Svolta nominale all'orizzonte per TomTom Telematics, che dal primo ottobre prossimo cesserà di essere chiamato così per divenire "Webfleet Solutions", con aggancio diretto alla sua piattaforma per la gestione delle flotte aziendali WEBFLEET, a cui oggi ricorrono oltre 1,2 milioni di veicoli nell'area EMEA (Europa - Medio Oriente - Africa).

Il cambio si inquadra entro la cornice dell'acquisizione della divisione, in data primo aprile scorso, da parte di Bridgestone Europe.

"Insieme, abbiamo le competenze per essere leader in quello che pensiamo essere un settore di grande interesse e in fortissima ascesa", ha dichiarato Paolo Ferrari, CEO e Presidente dell'azienda che produce pneumatici, ma ambisce a divenire fornitore di soluzioni per la mobilità.

Il comparto a cui si allude è quello delle soluzioni dedicate alle flotte aziendali, di cui quello che ancora per poco si chiamerà TomTom Telematics è divenuto, in virtù dell'operazione ricordata, un punto di riferimento a livello internazionale.

"In un mondo sempre più caratterizzato da un concetto di mobilità connessa e autonoma, Bridgestone e Webfleet Solutions insieme faranno in modo che i nostri clienti possano approfittare di tutti i vantaggi di questa nuova era", ha aggiunto Ferrari, che ha parlato, a sostegno dei progetti di Bridgestone in via di sviluppo, di ambizione, infrastrutture, risorse, dati, idee e un gruppo di persone con un know how che non trova eguali nello specifico settore operativo.

Partner