A caccia dello (U)MAN FactorL'azienda tedesca ha studiato un'innovativa modalità di selezione



MAN ha presentato una sorta di contest per individuare, tra i 'millennials' (ossia, gli appartenenti all'ultima generazione del millennio scorso, nati tra il 1980 e il 2000), quelli più vicini alla propria cultura e ai valori distintivi del Marchio. Che potranno così saggiare con mano le proprie capacità e verificare sul campo le proprie attitudini.

Lo 'UMAN Factor' si articolerà in prove di selezione, seguite da esperienze sul campo e percorsi formativi, propedeutici all'inserimento, tra le risorse a disposizione del costruttore, dei profili che meglio rispondono alla sua specifica impostazione aziendale. 

Far emergere l'uomo alle spalle di un prodotto accreditato di affidabilità e di un elevato livello qualitativo: lo UMAN Factor lanciato dal Marchio tedesco nasce con l'obiettivo di accrescere il valore d'impresa dell'azienda tedesca, andando a lavorare su un campo immateriale, quello della percezione esterna rispetto al lavoro che viene portato avanti e al come lo si fa. 

Il target di riferimento è stato circoscritto alla fascia d'età 23-30 anni. Per potersi candidare (la registrazione è consentita sino al 30 aprile prossimo, cliccando sul seguente link) è richiesto di essere in possesso di un secondo requisito oltre a quello anagrafico, la laurea in una disciplina dell'area ingegneristica-tecnicha, piuttosto che economica-statistica o, ancora, umanistica. Ulteriori informazioni su UMAN Factor sono reperibili sulle pagine social ufficiali del costruttore (Twitter, Instagram, Facebook e Linkedin).

Partner