#Scania Driver Competitions - European Final - Day 2 (QUARTER)L'Italia artiglia un posto nel gruppo ristretto dei migliori 18



Nel film della partecipazione italiana alla finale europea degli #Scania Driver Competitions 2019, a Södertälje in Svezia (città dove hanno sede il quartier generale e gli stabilimenti del costruttore) sembrerebbe mancare il classico "happy end' dopo l'eliminazione di Lorenzo Boldini ai quarti.

Il nostro portabandiera è uscito dalla gara continentale al termine del confronto diretto con lo svedese Fredik Arwidmark nella prova del 'Twisted Water Challenge' (15 litri in più sversati e un secondo di differenza tra i due).

Una 'doccia gelata' (è proprio il caso di dirlo, viste anche le temperature non certo alte sperimentate nelle aree all'aperto del Demo Centre di Scania) sulle prospettive di portare a casa uno dei tre premi in palio, a partire dal primo, un veicolo del Brand per un valore di 100.000 euro, a cui sono stati aggiunti un anno sia di Scania Insurance e sia di Scania Fleet Management.

Nell'Over the Top tricolore, i motivi di sorriso e di orgoglio non sono tuttavia mancati.

La notizia della qualificazione del campione italiano al turno successivo, dopo le otto prove del Round a trenta iniziale (sette svoltesi nella giornata del 24 maggio; una - il 'Knock the king' nella mattinata odierna) aveva riscaldato e fatto sognare la squadra dei supporter (per il video, guarda sulla pagina FB di "Rivista Vie&Trasporti"). Autentici co-protagonisti della finale europea degli #Scania Driver Competition 2019, come vi mostriamo nella nostra photogallery.

Partner