Via Variola, il nuovo corso della StellaCon la riapertura trova concreta applicazione il concept MAR 2020



Una 'punta' è tornata a brillare nel panorama Mercedes-Benz a Roma. Parliamo della sede di via Girolamo Variola, riaperta alla clientela del doppio mondo van e truck dopo i lavori di completo ammodernamento che l'hanno interessata.

Ora accessibile direttamente dal Grande Raccordo Anulare (GRA), ha dalla sua altri due elementi favorevoli legati alla posizione, che ricordiamo velocemente: la vicinanza con il centro logistico europeo di Capena (RM), che permette alle officine di assistenza di ricevere velocemente i pezzi di ricambio; e la vicinanza agli imbocchi dell'Autostrada A1, che collega l'Italia da Nord a Sud. 

"Mercedes-Benz Roma è l’unica filiale della Stella in Italia", ha ricordato il CEO Benito De Filippis, specificando a seguire che la struttura si articola complessivamente su 11 sedi. 

Qualche numero per inquadrare l'attività di via Variola: quasi 16mila metri quadri di estensione, oltre un terzo dei quali coperti; 11 postazioni di intervento van e 10 per i truck, che possono contare su più di 5.000 metri quadri di spazio libero esterno. Un elemento che rende unica questa sede è la presenza del banco prova motore. Per ingombri e costi è rarissimo trovarlo nei centri di assistenza.  

Ricalcato sul retail concept integrato MAR 2020, che qui trova una prima applicazione pratica in Europa, il Mercedes-Benz Roma di via Variola propone una piena e compiuta integrazione tra prodotti e servizi per la vendita e il post-vendita, così da agevolare la conversione del Marchio di Stoccarda a fornitore di servizi di mobilità integrata.

Architettura e design, da un lato, con la decisione di abbattere qualsiasi tipo di separazione (a partire dalle scrivanie) tra personale e clientela; dall'altro, rinnovo profondo dei processi all'insegna dell'Information Technology e di un mix di strumenti per la promozione del proprio ventaglio d'offerta, sono le direttrici seguite in fase di progetto. Nella sede affacciata sul GRA romano si è lavorato su alcuni punti specifici, elencati dallo stesso De Filippis:

  • rinnovamento/potenziamento della struttura di vendita, andando a caccia delle professionalità migliori sul mercato;
  • gestione proattiva dei clienti attraverso il BDC e la Connettività;
  • focus su grandi flotte e società di noleggio.

Con riguardo alla terza voce Mercedes-Benz Roma sta lavorando per attrezzare un'officina mobile in grado di fornire assistenza direttamente sul posto a quanti necessitano di un intervento tecnico.  

Sempre a livello di servizi, si segnalano la disponibilità di una flotta di veicoli sostitutivi inseriti nel programma 'Courtesy Truck' e dell'assistenza stradale continua 'Service 24h' , oltre alle funzionalità legate alla connettività dei veicoli: da Fleetboard, programma 'on-house' di Daimler, all'App Portal (sulla cui piattaforma possono girare anche le soluzioni informatiche firmate dai partner), a Mercedes-Benz UpTime, per una gestione efficace degli interventi di manutenzione e per una forma predittiva di diagnosi.

Non c'è tuttavia il solo prodotto nuovo nella galassia Mercedes-Benz Roma. A Latina (LT) è stato infatti aperto un centro che tratta l'usato.

Partner