VIALTIS: una realtà in continua crescitaLa società è divenuta nel tempo fornitore di soluzioni per servizi



Ambisce a divenire uno dei partner a cui guardare nel campo dei servizi amministrativi collegati ai settori dei trasporti e della logistica, sfruttando i suoi punti di forza: dall'alta specializzazione del personale, all'attenzione al cliente, dalla qualità/affidabilità del servizio agli standard d'eccellenza adottati. 

Stiamo parlando di VIALTIS, gruppo indipendente dal respiro internazionale che dal 1982 - inizialmente con il nome di Scoderec - si dedica a sviluppare relazioni commerciali a lungo termine con operatori di piccole e grandi dimensioni.

Con l'obiettivo di riuscire a proporre soluzioni sempre più personalizzate e migliorare la competitività della clientela, nel 2012 è entrato nell'orbita di FDE.

Il nome di Vialtis si è legato nel tempo ad alcune iniziative, come l'istituzione di Viaroute, nel 1996, per la gestione dei pedaggi; l'acquisizione di Sepac nel 2000 e il progressivo arrivo in Italia; il cambio di denominazione societario nell'attuale Vialtis, mediante fusione tra Scoderec, Viaroute e Sepac; e nel 2008 il trasferimento della sede ad Aix-en-Provence, in Francia.

Oltre ai pedaggi, altri servizi offerti già da tempo dalla società riguardano:

  • rimborso dell'IVA;
  • prenotazione di traghetti (aggiunto nel 2007);
  • trailer mate (per documentare i danni sul rimorchio)

Decisamente interessante, per il target di riferimento di VIALTIS, è anche il servizio di fornitura di soluzioni gasolio introdotto nel 2010, anno in cui viene creato anche il 'MyVialtis' per il monitoraggio, attraverso il sito societario, dei consumi via strada e/o mare e la tracciabilità del rimborso dell'IVA. Fornita inoltre assistenza in materia di salario minimo.

Step cronologici importanti, nella storia della società, sono anche l'inizio dell'offerta assicurazioni attraverso il partner Schunck (2014); dall'anno successivo, l'offerta di prenotazione per treni, Borsa Carichi e One Stop Shopping; il passaggio del 2016 da fornitore di servizi a provider di soluzioni per servizi e l'introduzione, nel 2017, di Drive. V., che raggruppa funzionalità collegate alla fatturazione.

Mentre si attende la fine della fase pilota in Germania legata alla soluzione VIALTIS Telepass SAT per valutare i tempi necessari per la sua introduzione in Italia, si segnala la disponibilità, nel nostro Paese, dell'App PumpV per il rifornimento dei veicoli degli autotrasportatori.

Partner