Petronas, lezione sui fluidi per i veicoli elettriciUna tematica strategica, spesso sottovalutata. Sempre all'insegna della sostenibilità


Lo scorso novembre Petronas Lubricants International (PLI) ha organizzato il primo simposio dedicato ai fluidi lubrificanti per veicoli elettrici. Recentemente è tornata sull’argomento con un webinar trasmesso dal Global Research & Technology Centre di Santena (Torino), evento riservato a 150 selezionati partecipanti tra esperti leader del settore, partner OEM, università e fornitori di livello globale.

Mentre la domanda di automobili è precipitata a causa della pandemia COVID-19, il mercato automobilistico mondiale è caratterizzato da un costante aumento delle vendite di veicoli elettrici e ibridi, anche plug-in, tendenza che ovviamente è destinata a crescere in maniera esponenziale.

Estremo interesse quindi riguardo a un argomento non abbastanza affrontato dalla filiera. Petronas ha fornito una piattaforma utile a stimolare il confronto sul progresso della tecnologia dei fluidi, sempre con lo sguardo fisso sulla sostenibilità. 

 “La recente pandemia di COVID-19 ha modificato le economie e le imprese in tutto il pianeta e operare in questo nuovo ambiente è stato ed è tuttora difficile. Sebbene il cambiamento possa essere una sfida, noi di PLI (descrizione)crediamo nel nostro impegno e lo vediamo come un'opportunità per continuare a proporre nuove soluzioni e superare i limiti. L'innovazione dei nostri prodotti è guidata da un comune denominatore: la sostenibilità, e questo ci spinge a continuare a sfruttare le nostre esclusive Fluid Technology Solutions™ per far crescere il settore della mobilità elettrica in funzione di un domani più pulito e sostenibile", ha affermato Giuseppe D'Arrigo, PLI Managing Director e Group Chief Executive Officer.

Moderato da Eric Holthusen, PLI Chief Technology Officer, insieme a FEV Consulting GmbH, durante il webinar sono stati anche condivisi i risultati che dimostrano quanto i fluidi sviluppati su misura siano fondamentali per fornire prestazioni di raffreddamento efficaci alle batterie e alle Electric Drive Units (EDUs). In assenza di standard di settore, con FEV e Imperial College sono stati messi a punto banchi di prova e metodi per sviluppare fluidi che possono essere adattati al design e all'applicazione di qualsiasi cliente.

Riconosciamo l'urgente necessità di rispondere alla richiesta di azione in favore del clima e di lavorare in questa direzione facendo leva sulla tecnologia per far progredire la mobilità elettrica. Il Webinar sugli EV Fluids ha l'obiettivo di espandere le nostre collaborazioni con partner che la pensano allo stesso modo e di rispondere alle sfide che l'industria automobilistica si trova ad affrontare. Desideriamo continuare questa cooperazione con partner OEM, fornitori di primo livello e membri del mondo accademico per creare un ecosistema di innovazione e condivisione delle conoscenze, per progredire insieme verso un futuro più sostenibile", ha concluso D’Arrigo.

Partner