Massimo Artusi nuovo rappresentante "truck" in FederautoSuccede a Gianandrea Ferrajoli, prematuramente e improvvisamente scomparso


Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Il Presidente Adolfo De Stefani Cosentino, a seguito del vuoto improvviso lasciato dal collega Gianandrea Ferrajoli, ha provveduto a nominare, così come previsto dallo Statuto, il Dott. Massimo Artusi nuovo Vicepresidente Federauto con delega al settore truck e veicoli commerciali, il quale entra di diritto a far parte del Comitato esecutivo della Federazione.

(descrizione)Da sempre nell’azienda di famiglia di cui è socio, Massimo Artusi, laureato in Economia e Commercio e con una specializzazione in Dealership management alla Scuola di Direzione Aziendale Bocconi, nel corso degli anni ha acquisito una conoscenza approfondita del mercato dei veicoli medi e pesanti, unitamente agli autobus, macchine da cantiere, movimento terra e rimorchi, contribuendo alla crescita della più grande concessionaria d’Europa del Gruppo CNH Industrial, la Romana Diesel Spa di Roma. Da diversi anni partecipa attivamente ai gruppi di lavoro di AICI - Associazione Italiana Concessionari Iveco - impegnati a seguire le evoluzioni e la qualità dei prodotti truck e van, mettendo a disposizione competenze e professionalità.

Il neo Vicepresidente ha commentato così la nuova nomina: “Ricevo questo incarico in una fase cruciale per il settore del trasporto merci e della logistica che affronta la sfida della transizione green, della decarbonizzazione, senza dimenticare la sicurezza dei veicoli in circolazione. Impegno comune con le altre associazioni del settore e dialogo istituzionale saranno per me prioritari per corrispondere alle istanze delle concessionarie truck e van che mi onorerò di rappresentare”.