Il primo elettrico non si scorda maiUn veicolo da cantiere per il Gruppo Noblet 100% zero emissioni by Renault Trucks



Dopo i “piccoli” da distribuzione, Renault Trucks continua il processo di transizione verso il tutto elettrico con un carro con cassone e gru retrocabina da cantiere per il gruppo Noblet: si tratta di un D Wide Z.E. 6x2 da 26 tonnellate, con asse posteriore sterzante. L’autocarro 100% elettrico è dotato di un pacco di 4 batterie da 66 kWh. Grazie alla bassa rumorosità e all'assenza di emissioni di gas di scarico, questo veicolo è adatto per servire i cantieri nelle aree urbane e periurbane.

(descrizione)Le operazioni di cantiere con gru e cassone, che non consentono di spegnere il motore, potranno essere effettuate senza emissioni di CO2 e senza rumore. Il comfort dei lavoratori e la qualità della vita dei residenti locali ne risulteranno notevolmente migliorati. 

Per la fase di avvicinamento al cantiere, questi autocarri della gamma Renault Trucks Z.E. soddisfano le esigenze ambientali delle zone urbane a traffico limitato.

Il veicolo è dotato di 4 pacchi batteria da 66kWh che possono essere ricaricati in meno di 10 ore con una presa da 22 kW e in meno di 2 ore con una ricarica rapida (150 kW).

L’autocarro, che sarà utilizzato nella regione dell'Ile de France, può essere facilmente ricaricato nelle vicinanze dei cantieri o presso alcune stazioni di Parigi specifiche per i veicoli industriali. La ricarica parziale di un'ora (22kW) permette, ad esempio, al veicolo di guadagnare da 15 a 20 km di autonomia, confermando l'energia elettrica come la tecnologia ideale per l'uso urbano.

Partner