Il piccolo Scania fa grande la distribuzioneLidl e LC3 insieme in un progetto di elettrificazione dei veicoli refrigerati


Una delle più note catene di supermercati in talia, Lidl, ha fatto il grande passo, dotandosi di un veicolo pesante interamente elettrico. Scelta a nostro avviso prematura, ma legittima nella logica della trasmissione di valore sociale e sostenibilità. Nell’offerta di truck elettrici che comincia a farsi ampia la scelta è ricaduta su Scania, un carro 3 assi BEV, 250 km di autonomia con cassa frigo (ad azoto liquido) da 23 europallet. Il motore elettrico ha una potenza di 230 kW (313 Cv) in continuo e 295 kW (401 Cv) di picco, la cassa frigo è bizona. 

 

(descrizione)La rivincita dei "medi"

Ciò conforta la tesi, nostra, secondo la quale in realtà si stia assistendo grazie all’elettrico a un rinato interesse verso i veicoli medi, categoria considerata in estinzione schiacciata dal basso dagli LCV gemellati e dall’altro dalle versioni cabina corta bassa motorizzazione dei truck, trattori o carri che siano. La possibilità di applicare la logica full electric ha un veicolo pesante, con il conseguente vantaggio in termini di immagine, lascia preferire questi veicoli dalla portata volumetrica e in peso decisamente inferiore dei modelli più grandi e altrettanto chiaramente meno agili nella distribuzione dei commerciali leggeri di alta gamma.

Luca Ros, Direttore Logistica Lidl Italia ha commentato così l’impegno nel favore di una logistica sempre più green: “Il nostro obiettivo a lungo termine è la decarbonizzazione dei trasporti e il lancio di questo nuovo veicolo industriale elettrico a batterie costituisce un importante passo avanti in questa direzione. Si tratta di un percorso iniziato anni fa e che oggi ci vede fra i protagonisti della logistica rispettosa dell’ambiente, potendo annoverare una flotta sempre più alimentata con carburanti alternativi. Grazie alla virtuosa partnership con Scania e LC3 (che ha fornito la configurazione frigo, n.d.r.) ci poniamo come pionieri del trasporto pesante sostenibile e siamo orgogliosi di poter annunciare la messa su strada del nostro primo mezzo elettrico. L’operazione non si esaurisce qui, poiché nei prossimi mesi è previsto anche un ampliamento della flotta a servizio di altri centri logistici Lidl in Italia.”

(descrizione)Questo il contraltare di Enrique Enrich, Presidente e Amministratore Delegato di Italscania: “Siamo convinti che questa partnership stabilirà un punto di riferimento per il sistema logistico del futuro e siamo orgogliosi di farne parte. LIDL ed LC3 stanno dimostrando il coraggio di intraprendere la strada dell’innovazione, verso una direzione nuova, quella del trasporto elettrico. Noi di Scania li affianchiamo in questa transizione senza precedenti, non solo come fornitori di veicoli, ma anche nella cruciale attività di analisi delle dinamiche operative, definizione dell’infrastruttura di ricarica e, chiaramente, con i nostri servizi e la rete capillare sul territorio”.

Michele Ambrogi, Presidente Gruppo LC3 ha aggiunto: “Nel solo primo semestre del 2021, grazie anche all’impegno dell’azienda nel garantire un trasporto merci sempre più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, i mezzi di LC3 Trasporti hanno percorso milioni di chilometri sfruttando risorse energetiche alternative e rinnovabili, come il Bio-CNG e il Bio-LNG, con un abbattimento significativo delle emissioni inquinanti. Oggi, teniamo fede al nostro impegno intraprendendo un nuovo e virtuoso viaggio verso il futuro a bordo della prima motrice 100% elettrica a marchio Scania. E siamo oltremodo fieri di poter fornire e condividere questo innovativo progetto con un leader della GDO come Lidl Italia.”