Ecco i nuovi Conti Ecoplus 3+Sono gli HS3+ e HD3+, per assi sterzanti e trattivi. Prima misura 315/70


Continental presenta nuovi prodotti nella gamma dei veicoli da lavoro EcoPlus, si tratta di Conti EcoPlus HS3+ e Conti EcoPlus HD3+. Ovviamente gli obiettivi sono sempre gli stessi, migliorare il rotolamento e l’efficenza complessiva del pneumatico in tutto il suo ciclo di vita, dalla produzione al riutilizzo. Grazie all’utilizzo di una mescola innovativa, questi pneumatici per il trasporto a lungo raggio hanno ottenuto risultati eccellenti, secondo i test del costruttore.

 

Nuove mescole per struttura e fianchi

Gli ingegneri Continental si sono concentrati su una mescola base ottimizzata per il trasporto su lunghe percorrenze e una nuova mescola per battistrada e fianchi, e su un processo di produzione migliorato che concilia resistenza al rotolamento e chilometraggio. I Conti EcoPlus HS3+ e Conti EcoPlus HD3+ rispettivamente per l’asse sterzante e trattivo sono già disponibili nella misura 315/70. Ulteriori dimensioni saranno aggiunte da ottobre. Il pneumatico Conti EcoPlus HT3+ per l'asse del rimorchio sarà invece introdotto il prossimo anno.

Per quanto riguarda i risultati nel concreto, Continental assicura di aver ridotto la resistenza al rotolamento del 7 per cento rispetto al modello precedente, anzi l’HD3+ per l'asse trattivo promette una riduzione della resistenza al rotolamento fino al 12% rispetto al predecessor. Un altro fattore chiave nella diminuzione della resistenza al rotolamento è una speciale tecnologia in grado di ridurre la deformazione della parete laterale e del tallone del pneumatico.

(descrizione)La resistenza al rotolamento di un pneumatico è una leva cruciale per gli sviluppatori di pneumatici perché incide fino al 30% sul consumo di carburante. Inoltre, la resistenza al rotolamento è uno dei parametri utilizzati da VECTO, lo strumento di simulazione per calcolare il consumo di carburante di un camion. Questo strumento, insieme al regolamento UE sulle emissioni, sono aspetti estremamente importanti per il settore dei trasporti, a cui è stato dato il compito di ridurre in maniera significativa le emissioni di CO2 entro il 2030. 

Per aumentare la trasparenza nel processo di selezione dello pneumatico, Continental offre un calcolatore di CO2 e di consumo di carburante basato su VECTO che consente ai gestori delle flotte di calcolare le riduzioni di emissioni e il consumo di carburante degli pneumatici Continental e scegliere il prodotto più adatto alle loro operazioni di distribuzione. La combinazione tra la tipologia di utilizzo del pneumatico, la struttura, il livello di pressione e la resistenza al rotolamento influisce molto su quanto carburante consuma una flotta e su quanto essa può risparmiare.

Partner