Iveco e il biometano fanno muovere LidlConsegnati all'operatore cinque Stralis NP con motore da 460 Cv



"Il percorso di Lidl per una logistica più sostenibile è cominciato nel 2015, quando abbiamo presentato i primi camion alimentati a LNG. Da quel momento abbiamo raggiunto risultati molto positivi: nonostante la crescita costante della nostra attività e l’apertura in media di circa 40 nuovi punti vendita all’anno, siamo riusciti a ridurre le emissioni di CO2 del 5,2%. Parliamo di 620.000 tonnellate di emissioni evitate".

La fotografia sullo stato della flotta al servizio dell'operatore del settore GDO (Grande Distribuzione Organizzata) è stata scattata da Pietro Rocchi, Amministratore Delegato Vendite e Logistica di Lidl Italia, in occasione della posa di un'altra pietra miliare nella storia dell'azienda: l'arrivo di cinque commerciali pesanti modello Iveco Stralis NP da 460 Cv con serbatoio a gas naturale compresso (CNG), al loro debutto in Italia nell'area operativa coperta. L'iniziativa ha preso il via a partire dalla collaborazione in essere con il costruttore, con L3 Trasporti ed Edison.

"Siamo molto orgogliosi di essere la prima azienda italiana a impiegare i nuovissimi mezzi alimentati a biometano - ha ripreso Rocchi -, un combustibile che promuove un modello economico fondato su sostenibilità e circolarità delle risorse. Come obiettivo di lungo periodo, vogliamo gradualmente passare da un trasporto principalmente basato su combustibili fossili a combustibili alternativi ad emissioni ridotte di CO2, come il biometano e il gas naturale liquido (LNG), che già impieghiamo con una nutrita flotta di mezzi".

Nel campo dell'autotrazione il biometano, fonte energetica rinnovabile, consente di tagliare del 95 per cento le emissioni di CO2 allo scarico, livellando nettamente, lungo l'intero ciclo di vita del mezzo, gli agenti inquinanti rilasciati nell'aria che respiriamo.

Alessandro Oitana, Medium&Heavy Business Line Manager di IVECO, ha sottolineato come "i veicoli a gas naturale gassoso e liquefatto di fatto oggi rappresentano l'unica concreta e immediata alternativa possibile per un trasporto sostenibile. [...] creando un circolo virtuoso di autosussistenza economica ed ecologica, di fatto un esempio lampante di economia circolare [...] l'unica soluzione immediatamente disponibile ed economicamente sostenibile". 

Mario Ambrogi, Direttore Generale del Gruppo LC3 Trasporti, ha però posto l'accento sul fatto che "rimane ancora molto da fare in termini di impianti di produzione, di stoccaggio, di liquefazione e di distribuzione diffusa". 

Davide Macor, Direttore Mercato Business di Edison, ha ricordato come l'azienda rifornisca con il metano oltre 200 stazioni. L'aggiudicatario del bando del GSE (Gestore Servizi Energetici) per il biometano è inoltre il primo abilitato, tra gli operatori, per le operazioni di ritiro e di distribuzione di questa forma di combustibile.

I cinque nuovi pesanti Iveco dal cuore 'green' serviranno a rifornire i punti vendita Lidl nel Nord Italia, muovendo avanti e indietro dal centro logistico nel lodigiano a Somaglia, una delle dieci strutture su cui l'azienda può contare a livello nazionale.

Partner