Biogas, ecco FERCAMAccordo a tre per la riconversione di un impianto in Val di Nizze



L’azienda di trasporti e logistica altoatesina FERCAM, la società di trasporti Transbozen e la concessionaria IVECO per l’Alto Adige Gasser hanno siglato un accordo di partecipazione societaria alla BIOGAS Wipptal che dopo lavori di adattamento e riconversione avvierà nell'impianto in Val di Vizze la produzione di GNL per autotrazione.

 

I lavori per la riconversione dell’attuale impianto in Val di Vizze prevedono un investimento di 11 milioni (su un investimento globale di 24), l’inizio della produzione di BioGNL per autotrazione (gas naturale liquido prodotto da biomassa) è previsto per aprile 2021.

 

„La nostra azienda da anni con successo opera con automezzi con tecnologia LNG, che hanno il vantaggio di azzerare le emissioni di particolato e di abbassare notevolmente le emissioni di CO² rispetto ai motori a gasolio, afferma Hannes Baumgartner, AD di FERCAM, con l’impiego di BioGNL il nostro obiettivo è trasportare le merci a un impatto sul clima quasi pari a zero.

Questo progetto di cooperazione con lBIOGAS Wipptal sottolinea il nostro impegno per un’efficiente tutela del clima e apprezziamo molto il lavoro svolto finora da tutti i soci, la cui esperienza ci garantirà un competente avvio dell’attività in un settore che per noi è assolutamente nuovo,” .

 

La BIOGAS Wipptal è stata costituita nel 2008 da 62 soci con l’obiettivo di riutilizzare gli effluenti zootecnici degli allevamenti di bovini da latte per la produzione di fertilizzante e biogas per l’energia elettrica. Il decreto interministeriale del 2 marzo 2018 ha stabilito nuovi obiettivi e condizioni quadro in materia, inducendo BIOGAS Wipptal a una riconversione del proprio impianto. Con la produzione di BioGNL per autotrazione aumenterà anche l’ambito di attività della BIOGAS Wipptal, che a lavori ultimati oltre alla produzione provvederà anche al rifornimento degli automezzi.

 

 

Partner