Il 14 e il 15 luglio 2020 esordiscono i Digital Days di HANNOVER MESSELa due-giorni è stata imposta dalla pandemia da Covid-19



La trasformazione industriale - declinata nei macro-temi della digitalizzazione, individualizzazione, protezione climatica e modifiche demografiche - sarà sotto la lente d'ingrandimento in occasione del primo HANNOVER MESSE Digital Days, l'evento in formato digitale in agenda nella due-giorni 14-15 luglio 2020. Fornirà una panoramica degli sviluppi in corso in vari ambiti commerciali, dalla logistica all'energia, cercando di tracciare la rotta da seguire sia nel corso di questo periodo di convivenza con il Covid-19, sia per la fase che farà seguito a quest'emergenza sanitaria.

Interventi di scenario (keynote), discussioni di gruppo, chat live, opportunità di networking e presentazioni di contenuti innovativi: tutti gli strumenti citati saranno posti al servizio di un obiettivo comune che gira intorno a un doppio quesito, da un lato, in merito alle modalità per portare a termine con successo il suddetto processo di trasformazione industriale, dall'altro lato, sui passaggi da compiere per una rapida ripresa dopo la fase di stop obbligato. 

"Con i Digital Days stiamo dando vita a una piattaforma online rivolta all'intera community di HANNOVER MESSE - ha dichiarato Jochen Köckler, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Deutsche Messe AG -. Quest'anno siamo stati costretti a cancellare l'appuntamento a causa della pandemia da Coronavirus. Ciononostante le persone hanno bisogno di conoscere i prodotti e le soluzioni tecnologiche più recenti, nonché di parlare con esperti provenienti da ogni parte del mondo. Questo perché l'innovazione di domani diventa possibile solo se si verifica uno scambio di idee tra campi dell'industria e culture differenti". 

Alle discussioni sui temi propri della kermesse tedesca si combinerà l'aspetto espositivo. Occhi puntati anche sulla cerimonia legata all'HERMES AWARD. Per la prima volta nella sua storia, l'ambito riconoscimento internazionale sarà infatti assegnato in modalità digitale. La giuria, presieduta da Reimund Neugebauer (Presidente di Fraunhofer-Gesellschaft), rivelerà il nome del vincitore, scelto tra i numerosi candidati - tutti di elevata qualità -, solo in data 14 luglio.

Partner