VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Aspettando Transpotec 2019, in Fiera Milano si parla di Cina

La Cina come vettore di trasformazione per le aziende e le infrastrutture italiane. In grado di poter condurre a - e quindi generare - nuove opportunità di business. Sono questi i due temi nodali del convegno 'China Change, China Chance', in programma il prossimo 28 novembre presso Fiera Milano a Rho (Centro Congressi Stella Polare - Sala Martini).

L'organizzazione dell'appuntamento è a cura di Transpotec Logitec Lab (laboratorio di contenuti che idealmente riunisce i momenti formativi legati alla manifestazione, attesa a Verona, per il 2019, nelle date comprese tra il 21 e il 24 febbraio p.v.), che si è avvalsa del supporto tecnico-scientifico di P4M Passion4Mobility. 'China Change, China Chance' chiamerà a raccolta la community dei trasporti e della logistica.

I lavori della giornata saranno aperti da una serie di saluti istituzionali, da quelli del padrone di casa Fabrizio Curci (a.d. e direttore generale di Fiera Milano) a Vincenzo Petrone in rappresentanza di Fondazione Italia Cina (uno tra i tanti patrocinatori del convegno), già Ambasciatore della Repubblica Italiana.

Si entrerà quindi nel vivo degli interventi, che alterneranno contributi tecnico/scientifici a case histories. Il 'traffico' al tavolo dei relatori sarà diretto da Chairman sarà Giuseppe Guzzardi, editorial director della nostra rivista Vie&Trasporti.

Il key subject - la Cina nel Mediterraneo: opportunità e rischi per il sistema trasporti, logistica, infrastrutture - sarà osservato da molteplici punti di vista: strategia geopolitica, investimenti, operatività, vantaggi dell'intermodalità, valorizzazione dei punti di contatto e delle diversità che passa attraverso la conoscenza, soluzioni di sviluppo per la filiera della logistica. 

Gli iscritti al convegno proposto in forma gratuita (se siete interessati a partecipare, cliccate qui) potranno inoltre apprendere quali sono le dimensioni dell'impronta della Cina in Italia. Una curiosità: ai lavori prenderà parte anche il campione di pallacanestro Giancarlo Marzorati, attuale ingegnere senior PFM & Partners. 

Gli interventi saranno inframezzati da brevi insert, micro-viaggi nella cultura del Dragone, tra cui quello offerto dall'A.S.D. Shaolin Temple Italy.

Qualsiasi informazione aggiuntiva, e in tempo reale, sull'appuntamento è reperibile al seguente indirizzo Internet

Torna in alto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente