VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Il nuovo Volvo Fh Lng 'fa strada'

La tecnologia di alimentazione a gas naturale liquefatto (Lng) e le soluzioni firmate Volvo sono sempre più protagoniste nel settore del trasporto, anche per quanto riguarda merci che necessitano di un'attenzione ulteriore, legata alla temperatura a bordo del veicolo e ai tempi di consegna.

Autotrasporti Viviani - società fondata da Alessandro Viviani - è la seconda in Italia a poter disporre, per la sua attività, del nuovo Fh Lng prodotto dal costruttore svedese. "Lavoriamo principalmente per una grande azienda di trasporto e deposito a servizio completo, che da 14 anni si affida a noi per il rigore e la puntualità che riusciamo a garantire - ha raccontato Viviani, ospite a Piateda (SO), per la cerimonia di consegna del veicolo, di una concessionaria Volvo Trucks, la Meccanica Valtellinese, il cui personale aveva svolto in precedenza il ruolo di consulente  -. La motorizzazione è uno degli elementi di questo veicolo che più mi ha affascinato e incuriosito".

La società si è orientata nella direzione del nuovo Volvo Fh perché, come ha ricordato Viviani, nel settore alimentare, soprattutto a temperatura controllata, "è fondamentale monitorare i tempi di percorrenza per rispettare le consegne e le norme di guida, ma è anche essenziale ottimizzare i costi". Operazione che nel caso del truck svedese è assicurata dalla soluzione del gas naturale liquefatto, in grado di ridurre al contempo le spese per il carburante e l'impatto ambientale, senza determinare alcun deficit prestazionale rispetto a un veicolo tradizionale diesel. Il motore montato sul mezzo è infatti il risultato di un lavoro di riprogettazione di alcuni componenti essenziali di un propulsore nato per il ciclo diesel.

La flotta di Autotrasporti Viviani in cui è andato a inserirsi il nuovo Volvo Fh Lng è composta da 28 trattori e 3 motrici, in servizio in prevalenza nel Nord Italia su tratte di media-distanza. Il nuovo acquisto potrà contare, per il rifornimento, su una serie di stazioni vicine alla sede aziendale (per le procedure da rispettare è stato organizzato un corso di formazione rivolto a tutti gli autisti). La società prevede di ripianare in cinque anni l'investimento effettuato.

Torna in alto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente