VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Il camionoleggio di CGT Trucks

Noleggio a breve o lungo termine, la concessionaria Daf CGT Trucks di San Giuliano Milanese ha una soluzione per ciascuna azienda di autotrasporto. Oltre 600 i veicoli già in flotta, tanti quelli in pronta consegna e per chi desidera il ‘su misura’ nessun problema grazie a un team di specialisti in grado di configurare i mezzi e la formula di noleggio in funzione delle specifiche esigenze operative. Specialisti che si prendono cura del truck durante tutto il periodo di utilizzo

C'erano una volta l’acquisto e i leasing. Chi doveva dotarsi di un nuovo veicolo ad hoc per la propria attività doveva percorrere una delle due strade. E oggi? L’offerta si è ampliata. Chi si rivolge a CGT Trucks, concessionaria con sede a San Giuliano Milanese, ‘Best Italian Daf Dealer 2017’, trova anche il noleggio, a breve (fino a 12 mesi) e lungo termine (fino a 48 mesi). “La nostra mission - ci spiega Andrea Cortesi, direttore generale operativo di CGT Trucks - è quella di offrire al cliente sempre la soluzione più conveniente. Quella che gli consente la massima profitability. Un veicolo nuovo a noleggio a lungo termine per percorrenze sopra i 100.000 km/anno disegnato sulle sue esigenze per tratte impegnative e committenti esigenti o l’acquisto di un usato ExRent, proveniente dalla nostra flotta noleggio, per utilizzi pur impegnativi ma meno intensivi. Nel mezzo possiamo offrire tutte le soluzioni di noleggio di medio e breve termine”.

 

Controllo a 360 gradi

Andrea-Cortesi-CGT-trucks interna2Il noleggio, - continua Cortesi - in un mercato ormai dominato dall’incertezza, offre moltissimi vantaggi rispetto all’acquisto di un veicolo: nessun immobilizzo di capitale, riduce l’indebitamento rendendo l’azienda più ‘flessibile’, semplifica la complessità amministrativa, consente di avere i costi predeterminati, certi e sotto-controllo (perché il costo diventa un canone mensile) azzerando tutti i rischi che possono derivare dagli imprevisti legati a un veicolo di proprietà. I canoni sono deducibili al 100 per cento e includono le coperture assicurative globali - Rca, furto, incendio, Kasko oltre che quella per danni ambientali da sversamento in caso di ribaltamento. E anche manutenzioni e riparazioni sono nel ‘pacchetto’".

"Il nostro motto - prosegue Cortesi - è ‘Imprevisti Zero’ per la tranquillità di coloro che ci hanno scelto. Non solo. I nostri clienti, attraverso il noleggio, possono contare su un parco macchine sempre giovane, tecnologicamente avanzato con la possibilità di cogliere i grandi benefici legati a riduzione dei consumi, affidabilità, sicurezza sulle strade e rispetto dell’ambiente. Accanto a quelli che sono i vantaggi legati alla formula di noleggio rispetto all’acquisto possiamo proporre al cliente un’offerta unica che non ha paragoni sul mercato. La nostra proposta, infatti, si discosta in modo sostanziale da alternative che possiamo definire ‘offerte finanziarie’ di noleggio".

CGT-trucks-usato Interna"La nostra unicità è l’appartenenza alla rete Daf ufficiale che ci consente di offrire un importante valore aggiunto. Siamo concessionari e grandi partner del marchio olandese e questo cambia completamente il nostro approccio e i plus che può ottenere chi si rivolge a noi. Dalla capacità di configurare e scegliere il veicolo adatto alle sue esigenze, alla professionalità nel seguirlo durante il periodo di utilizzo con la cura e le competenze che solo un concessionario può garantire. Conosciamo il mezzo, lo prepariamo ed eseguiamo direttamente i controlli e i programmi di manutenzione dialogando con l’intera rete Daf ufficiale in Italia ed in Europa: siamo uno di loro. Tutto questo si traduce in una altissima capacità di reazione di fronte agli imprevisti che possono occorrere durante il periodo di utilizzo di qualsiasi natura essi siano ed elevata disponibilità del mezzo. I nostri clienti possono offrire massime garanzie ai loro committenti".

L'articolo completo è stato pubblicato sul numero di giugno di Vie&Trasporti.

Torna in alto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente